migliori film horror con mostri

Profondo rosso fa da spartiacque nella produzione del regista, perché segna il definitivo passaggio dal thriller all’horror. Le lodevoli interpretazioni sono avvalorate dal silenzio, elemento principale del film: qui, quest’ultimo, fa più paura del rumore. I 10 Migliori Mostri del Decennio. Nel cast non figurano attori già affermati per contenere le spese del film già alte, dati i costi degli effetti speciali (su quasi 1500 inquadrature, circa 400 erano “manomesse” da effetti speciali). Il giovane comincia ad avere dei sospetti quando lo stesso conte comincia ad avere atteggiamenti sinistri e che incarna le caratteristiche del vampiro.. Il film diretto da Karl Freund è tra gli esempi di spicco di un filone horror che fu portato avanti negli Stati Uniti in tuti gli anni Trenta. Un giorno in casa loro arrivano tre domestici che però già conoscono la casa, avendoci lavorato precedentemente. Heidi Laroque lavora come DJ per un’emittente radio di Salem, in Massachusetts. I volatili sembrano essersi coalizzati contro l’uomo. La gravidanza porterà più stabilità ma farà riaffiorare strane sensazioni.. Il film diretto da William Friedkin, tratto dal romanzo di W. P. Blatty (che scrisse la sceneggiatura), riuscì ad avere negli anni un’incredibile fortuna, nonostante i problemi legati alla censura. La donna, mentre fa la doccia, viene aggredita e uccisa da un’altra donna che si intravede appena. Lucie, ragazzina scomparsa da un anno, viene ritrovata in stato di shock mentre vaga seminuda per strada. In Corea del Sud, nel villaggio di Goksung, si stanno verificando numerosi omicidi piuttosto violenti. Il piccolo si rivela essere piuttosto l’Anticristo, il figlio del diavolo pronto a rendere infernali le vite di chi gli sta attorno.. Ancora un film di Dario Argento, tra i film horror consigliati secondo Film Post. Si provvederà alla rimozione delle immagini nel più breve tempo possibile. Netflix lo acquistò per poi distribuirlo, riconoscendo in questo modo tutto il suo potenziale. Questa pellicola è da considerare tra i migliori esemplare dell’espressionismo tedesco, capace di segnare profondamente il cinema, non solo horror, di quegli anni. Sicuramente uno dei film horror consiglati tra le uscite degli ultimi anni. Un uomo viene informato che suo figlio è purtroppo nato morto e viene persuaso ad accettare di scambiare il bambino non più in vita con uno appena nato la cui madre è morta di parto: l’uomo accetta ma la moglie viene convinta che quello sia il loro vero figlio. Nel corpo della donna nessun segno di violenza e la causa della morte sembra piuttosto incerta. Questo in realtà è solo il primo di una serie di inquietanti ed inspiegabili attacchi da parte dei pennuti, sempre più iracondi e feroci, contro la popolazione. Pian piano però altre disgrazie si abbatteranno nel villaggio, come una grave epidemia contagiosa e soprattutto un caso di possessione demoniaca ai danni della figlia del poliziotto. Affermare che Dead Cert sia un film bruttino sarebbe un po’ un eufemismo, come quando l’insegnante mitiga l’effetto del brusco giudizio e dice ai genitori dell’ultimo della classe che “il problema è che non si applica”. La storia del cinema è piena di creature “sovrannaturali” famose per il loro bisogno di uccidere, e per la spietatezza e inesorabilità con cui compiono tali atti. Ha un figlio chiamato (sigh!) Questo film di Paul Wegener e Carl Boese rappresenta l’antefatto de “Il Golem”, del 1915, andato purtroppo quasi completamente perduto. Scritto, diretto, montato e musicato da George Romero, maestro indiscusso del genere, il film è un cult del genere horror e soprattutto degli zombie movie. Non prettamente horror come genere, The Neon Demon di Nicolas Winding Refn è però quel tipo di prodotto fuori dagli schemi, un film horror da vedere decisamente sui generis. MIGLIORI FILM CON MOSTRI GIGANTI. © Copyright 2020 LSP Media Srl - Vietata la riproduzione totale o parziale dei contenuti, I migliori film del 2019 secondo La Scimmia, His House, la Recensione dell’acclamato horror su Netflix, Gli 8 Migliori Sequel Horror della storia del Cinema [LISTA], The Haunting of Bly Manor: cocente delusione e clamoroso tonfo di Flanagan | Recensione, Il Legame, la Recensione del film horror su Netflix con Riccardo Scamarcio, The Haunting of Bly Manor, ecco il trailer del sequel di Hill House di Netflix, Non Aprite Quella Porta, in arrivo il sequel reboot: ecco i dettagli, Gretel e Hansel, la Recensione del nuovo Horror di Oz Perkins, I migliori film della Blumhouse, il Re Mida dell’horror contemporaneo, Giappone: il Drive-In horror dove l’auto viene assalita da non morti [VIDEO]. Un giorno, le viene recapitato un disco e quando lo ascolta cade in una sorta si trance. Nell’aria aleggia il fallimento della società e questa stessa è minacciata da un pericolo inaspettato: una bella ragazza, avvolta nel suo chador nero e a bordo del suo skateboard, seduce e uccide, morde e si nutre del loro sangue. Ma la fuga dell’uomo da quella dimensione di tortura, innescherà la ricerca da parte dei Cenobiti, creature mostruose che vogliono riportare l’uomo all’interno del loro mondo, e del loro mostruoso capo. Ad un tratto una ragazza bussa alla porta e chiede se Tamara sia in casa: i due coniugi non conoscono nessuna Tamara e si congedano indicando alla ragazza di aver sbagliato indirizzo. Il peggior gangster-movie e il peggior film sui vampiri in un colpo solo. Il film fu recensito molto bene soprattutto dal pubblico, diventando in poco tempo un successso mondiale. Il bambino sogna un mostro che vuole venirli a prendere e quando in casa compare dal nulla un libro di favole, “Mr. Film cult giapponese diretto da Kiyoshi Kurosawa e tratto da un romanzo dello stesso regista. L’influenza culturale fu vastissima e il film viene ancora ricordato come un cult di quegli anni e più in generale del cinema horror del XX secolo. Un cult che ha avuto una vastissima e importantissima influenza culturale nel corso dei decenni, metafora della “civiltà televisiva”. 28 giorni dopo la città di Londra apparirà deserta e priva di esseri umani. Un giovane informatico, Taguchi, viene trovato morto nel suo appartamento, suicidatosi. Una squadra di ricerca americana si imbatte in una creatura/sostanza aliena devastatrice, rimasta ibernata per secoli, che assume le sembianze dell’essere vivente con cui viene a contatto, uomo o animale, mutando la sua forma. Ma si dovranno fare i conti con ciò che non è più umano.. Il film è un prodotto sudcoreano scritto e diretto da Kim Ji-woo e tratto da un romanzo. Maddie Young dall’etàdi 13 anni è sordomuta. XVI secolo. Inizia così un gioco al massacro al limite con la morte. La giornalista tv Angela, con il suo cameraman Pablo, la vita dei vigili del fuoco durante le ore notturne. 3-giu-2016 - Film (e anche telefilm) di genere horror, thriller, fantastico... e non solo. Dopo varie morti e macabri avvenimenti la squadra capisce di aver un principale problema: l’alieno è tra di loro e bisogna capire all’interno di chi si trova “la cosa”. La dodicenne Regan si trova a Washington per le riprese di un film che vede la madre tra le attrici e nella casa in cui vivono trova una tavola ouija e giocandoci evoca il demone Pazuzu: esso con sotterfugio riesce ad ingannarla. Una cosa più delle altre sembra però anomala: tutte le sparizioni e i macabri dubbi hanno in qualche modo a che vedere con Thomasin, la figlia maggiore, sempre accanto ai fratelli scomparsi durante le loro passeggiate nel bosco.. Il film coreano diretto da Na Hong-jin ha riscosso fin dal suo esordio un grandissimo successo, sia in patria che fuori. Ecco quindi una lista che propone, in ordine cronologico, una classifica dei 5 migliori film horror appartenenti all’universo dei “Mostri della Universal”, una presenza necessaria nell’imminente scelta del film che definirà la … Iscriviti a WatchMojo Italia: https://goo.gl/ds4PnK mentre guardi questa Top 10! Pinhead è un sacerdote del diavolo e uno dei leader dei “Cenobiti”, dei veri e propri mostri assassini simili a tassi. Film horror dagli inizi fino agli anni Sessanta, Horror dagli anni Ottanta alla fine del Novecento, I peggiori film del 2020 secondo la redazione di FilmPost, Gli scacchi nel mondo del cinema e delle serie tv. Esse, prese dall’invidia e dalla frustrazione porteranno Jesse, con l’aiuto della truccatrice Ruby, a prendere parte ad un gioco che si farà sempre più macabro e pericoloso.. Il film horror sudcoreano di Yeon Sang-ho è divenuto un piccolo cult i pochissimo tempo, sia in patria che all’estero. Il film fu quasi interamente girato in digitale, il che era inusuale nel 2002. Pian piano molti cominciano a sognare l’uomo. Il film diretto da James Whale, tratto da un omonimo romanzo di fantascienza, è considerato uno dei più importanti film horror della prima metà del XX secolo e diede origine a moltissimi seguiti e prodotti che presero spunto dal personaggio. L'elenco dei migliori film horror sui licantropi è adornato con questa straordinaria serie. E di questo se ne accorgono tutti, anche e soprattutto le altre sue colleghe, molto più esperte e “anziane”. Nel 1971, a Harrisville, nel Rhode Island, una coppia si trasferisce in un vecchio casolare con le loro cinque figlie. ... la Recensione del film horror su Netflix con Riccardo Scamarcio. I ragazzi però non si limitano a are inchiesta tra la popolazione ma si recano direttamente nei boschi. Sulla base di chi ne fa secchi di più e con quanto stile lo faccia! Un giorno lui e la bambina salgono su un treno per portare la piccola Su-an dalla madre, che vive a Busan. L’antagonista principale, Leatherface (faccia di cuoio), con la sua motosega, diverrà uno dei serial killer di maggiore successo nella storia degli horror e per questo abbiamo inserito questo film tra i film horror da guardare ad ogni costo. I campi obbligatori sono contrassegnati *. Scritto e diretto dal maestro David Cronenberg, il film affronta un particolare tema: la fusione tra tecnologia e uomo e il loro rapporto. Mi hanno aiutata le uscite homevideo di parecchi film non distribuiti in sala e ho avuto la fortuna di vederne qualcuno al ToHorror Film Fest. Passato, e presente, che però attraverso flashback non sono così come sembrano, rivelando un terribile dramma psicologico.. Scritto e diretto da Rob Zombie è liberamente ispirato ai processi che si svolsero, dal 1692, contro le presunte streghe del villaggio di Salem. La curiosità più interessante è che il prequel film del film uscito circa un mese dopo, dal titolo Seoul Station, è un film d’animazione. Un film, pieno di simbolismo, sul dramma legato alla bellezza: bellezza enfatizzata da una fotografia e degli effetti luministici mirabili. Ciò ha garantito al titolo di diventare una vera e propria saga con i successivi prequel e sequel che porteranno avanti la serie fino al quarto capitolo. Mostri, spiriti, alieni, o serial killer: qualunque di essi si il protagonista, il terrore ci entra nelle vene fino ad esplodere in urla durante le scene clou (i cosiddetti jumpscare, proprio dal balzo che si fa dallo spavento!). Si aprirà così una lotta contro una creatura che non ne vuole sapere di essere uccida ed eliminata, solo trasmessa ad altri inconsci esseri umani.. Il film diretto da Gil Kenan è un remake di un prodotto del 1982 diretto da Tobe Hooper. Il montaggio in ordine cronologico narra la storia di questi studenti che vogliono realizzare un documentario scolastico sulla leggenda della “Strega di Blair”, leggenda popolare riguardante una donna che era stata esiliata nei boschi per alcuni omicidi di minori. Decide allora di voler sapere di più a riguardo e l’indagine porta a scoprire che il programma è trasmesso da un segnale pirata al cui vertice c’è un folle individuo che vuole dominare il mondo. L’obbiettivo della tortura non è uccidere la ragazza ma farla arrivare al punto di desiderare la morte. L’unico problema è che nel primo box, la sorgente, si era introdotta una mosca che uscirà insieme al dottore nel secondo box, con qualche cambiamento.. Il film scritto e diretto da Clive Barker è tratto dal breve romanzo Schiavi dell’inferno dello stesso regista. I migliori film horror da guardare ad Halloween Halloween è alle porte e con locali e ristoranti obbligati a chiudere dalle 18:00 alle 05:00, molti di noi lo trascoreranno in casa. Una delle sorprese del genere horror degli ultimi anni è il film scritto e diretto da Julia Ducournau. Ma la ragazza che sembra inerme e ingenua, ha segretamente il potere della telecinesi, riuscendo a spostare oggetti con la forza della mente. Primo film dell’omonima saga, fu seguito da addirittura nove sequel, testimoni della fortuna del prodotto, tutti con un unico filo conduttore. In una cittadina americana la giovane Jay resta vittima di un’entità malvagia, ma curioso è il modo attraverso cui viene a contatto con essa. Tutto questa ha portato a numerosi riconoscimenti a vari festival e due premi Goya. Viste le dimensioni mastodontiche di questo “essere”, c’è bisogno di artiglieria pesante per scalfirlo, dato che proiettili e bombe non lo infastidiscono minimamente. Parlo di vampiri assetati di sangue, spietati, cinici, perversi, in una parola: malvagi. In molti videro nel prodotto horror di Romero dei collegamenti alla guerra, in particolare quella in Vietnam, e al razzismo. Quando ci imbattiamo nel genere dell’horror sembra quasi impossibile vederlo contestualizzato all’interno di altri generi cinematografici. Nel cast figurano nomi importanti come Emile Hirsch e Brian Cox. Sentitevi liberi di continuare a leggere l’articolo o meno, in ogni caso… buona paura :) Nessuno le crede fino a quando non viene vista essere trucidata  e fatta a pezzi da un entità invisibile. Tra i film horror belli inseriamo questo film di John Krasinski, che vede tra i protagonisti lo stesso regista e sua moglie Emily Blunt. Da Gremlins a Critters – 10 piccoli mostri da cinema horror. Jack Torrance è uno scrittore in crisi e senza ispirazione. I nomi delle due sorelle protagonista significano “rosa” e “fior di loto”. In che modo? Nel palazzo abita una coppia di anziani coniugi che pian piano entra a far parte della loro quotidianità. Virginia, Stati Uniti. Infatti questo film ha generato una leggendaria saga che conta ben otto film. Ma il più grande successo dell'ultimo mezzo secolo ha goduto di film su mostri e mostri … La classifica dei migliori film Horror. Un giovane informatico, Taguchi, viene trovato morto nel suo appartamento, suicidatosi. Questo, con The VVitch non accade: il film di Robert Eggers infatti è inserito pienamente in un film che potrebbe, per certi versi, esser considerato “storico”. Ben presto all’interno dei binari si scatenerà l’inferno. Tutti in un unico prodotto, con una commistione equilibrata e omogenea. In un sito archeologico viene rinvenuta una statuetta raffigurante il demone Pazuzu. Il proprietario è Norman, un ragazzo gentile ma che appare strano, oppresso per altro dalla madre gelosa e autoritaria. Visualizza altre idee su Film horror, Thriller, Film. Da menzionare decisamente l’interpretazione incredibile di Nicole Kidman, protagonista. Ma mantenere calma e silenzio diventa impossibile, quando un nuovo figlio è in arrivo.. Il primo film di questa lista è una pietra miliare del cinema tedesco del primo dopoguerra. Un film che racconta il dolore e scava all’interno della condizione di sofferenza. Una classifica dei film più belli da vedere dal 1930 ad oggi! Però i due hanno degli atteggiamenti strani e Rosemary ha delle strane sensazioni, legate soprattutto a dei sogni in cui intravede, ad una festa, un essere mostruoso che la possiede, dopo che gli è stata consegnata dal suo stesso marito e dalla coppia. William è un uomo che viene allontanato dalla sua comunità e costretto all’esilio in una fattoria nel bosco con la moglie e i suoi cinque figli. Una volta arrivati si renderanno conto di avere a che fare con una famiglia di assassini dediti al cannibalismo che farà passare loro la giornata più brutta della loro vita.. Forse il più noto film del maestro dell’horror italiano, Dario Argento. Il prodotto mescola con abilità più sottogeneri dell’horror creando un mix di tensione caratterizzato da performance attoriali incredibili. Il film è ambientato a Roma anche se molte scene furono girate in diverse città italiane oltre alla capitale. Moltissimi sono inoltre i riferimenti a Romero e alla sua serie dei morti viventi. Fin dall’uscita nelle sale il film fu un successo, anche grazie all’impatto visivo e soprattutto sonoro (memorabile la colonna sonora). Infatti tantissimi furono i consensi tra pubblico e critica e il film è diventato il film di budget più basso con gli incassi più alti. Un sorprendente horror dai temi paranormali che riesce sapientemente a creare un contesto di tensione attraverso una solida base narrativa ed espositiva. Le ragazze cominciano a notare qualcosa di strano in casa e nella donna. New England, 1630. La storia narra le vicende del giovane agente immobiliare Hutter che, nel 1838, viene mandato dal suo capo in Transilvania, dal Conte Orlok, per firmare gli atti di compravendita per una casa che il conte vuole acquistare nel villaggio di Wisborg, dove lavora il giovane. Molti li evitano, per paura o semplicemente gusti cinematografici diversi, altri ne vanno matti e cercano ogni volta nuovi stimoli adrenalinici. Lì, dopo poco tempo e strane sensazioni, si renderanno conto di essere intrappolati.. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Non propriamente un horror nella sua accezione spaventosa, macabra e terrificante: piuttosto un giallo o un thriller dai risvolti raccapriccianti. Il dottor Jack Griffin, chimico, ha scoperto il segreto dell’invisibilità durante degli esperimenti in cui utilizzava una sostanza misteriosa, la Monocaina. Decidono allora di rivolgersi ad una coppia di esperti investigatori del paranormale, Ed e Lorraine Warren. Un altro film di John Carpenter tra i film horror belli, stavolta con quello che viene definito il suo miglior figlio. Un’amica della ragazza morta, Nancy, cercherà di scoprire cosa sta succedendo andando però incontro sia all’incredulità di che le sta attorno, sia al confronto con il killer del sonno. Il film vinse nel 2003 il premio per il miglior film al Festival Internazionale del Cinema di Porto. DISCLAIMER: Le foto presenti nel sito FilmPost.it sono prese da internet, quindi valutate di pubblico dominio. Uno di loro viene morso e quando poco dopo si comporterà allo stesso modo dell’anziana, comincerà una lunga e traumatica esperienza per tutti. Il grande successo commerciale a contribuito a farlo diventare uno dei titoli cult della storia del cinema horror, oltre che ad un pungente e satirico ritratto politico-sociale. Come abbiamo già avuto modo di affermare, uno dei piaceri più inconsueti e inconfessabili legati al cinema riguarda proprio i film horror: farsi sorprendere dal brivido del terrore, sfidarsi a tenere gli occhi aperti anche la scena sta causando palpitazioni e andare a dormire controllando cosa c'è sotto il letto sono tutte esperienze che … Tale apprezzamento di critica e pubblico ha attirato anche le attenzioni americane. Altrettanto assetato di sangue.. Tratto dell’omonimo romanzo di Ira Levin, è considerato l’opera più autorevole del regista polacco Roman Polanski. La famiglia verrà a sapere che la loro casa fu costruita su un vecchio cimitero, dal quale furono tolte le tombe ma non i resti dei defunti sotto terra. ... Migliori Film Archivio. Pubblicato da Monster Movie il 31 Dicembre 2019 31 Dicembre 2019. Il titolo originale (Dawn of the Dead) si ricollega idealmente al titolo del precedente e il titolo italiano fa perdere il senso del collegamento tra notte, alba e giorno (dell’ultimo della trilogia, anche se poi fu seguito da un quarto che rappresenterebbe la terra). Un film horror da vedere, anche per comprendere pienamente le dinamiche del genere fin dai primi decenni di storia del cinema. Ma il padre, nonostante le richieste d’aiuto delle figlie, le ignora come se attorno a lui non stia accadendo nulla. A tutto ciò si aggiungono altre morti avvenute dopo aver visitato un sito internet che propone di incontrare un fantasma.. L’horror di Alejandro Amenàbar è tra i più amati del ventunesimo secolo. Ma sullo stesso treno ad un tratto sale una giovane che riporta strane ferite sul corpo, simili a morsi. Per tornare ad una condizione normale, ha bisogno di vittime e del loro sangue. Il problema è che chi viene colpito dai morti viventi, diventa uno di loro. Qualche anno prima in quell’hotel era accaduto un macabro incidente: un custode, forse per la solitudine, era impazzito e aveva sterminato la famiglia con un ascia prima di uccidersi. Spesso si fa riferimento al film con il titolo Pulse, ovvero il nome del remake americano del 2006. Ognuno dei presenti può essere stato contagiato dal nemico e può essere il pericolo principale per la sopravvivenza. Il film spagnolo del 2007 diretto dal duo Jaume Balaguerò e Paco Plaza è uno dei film horror più apprezzati degli ultimi anni. ... Gretel e Hansel, la Recensione del nuovo Horror di Oz Perkins. La storia del cinema è piena di creature “sovrannaturali” famose per il loro bisogno di uccidere, e per la spietatezza e inesorabilità con cui compiono tali atti. Successivamente la ragazza fuggitiva viene trucidata da uno sconosciuto e Susy, dopo esser riuscita ad entrare in Accademia, viene avvertita di stare attenta. Il film di David Cronenberg è un remake di un prodotto del 1958. Una coppia in crisi, decide, tornata da un matrimonio, di passare la notte in un’isolata casa di proprietà della famiglia del marito. Da questo momento partono le ricerche di vari soggetti vicini, e non, alla donna uccisa: tutti sono decisi a risolvere la matassa e scoprire cosa si cela dietro il motel dei Bates. Happiest Season: recensione della commedia natalizia con Kristen Stewart, Il giardino segreto: recensione del film con Colin Firth, I’m Your Woman: recensione del nuovo thriller Amazon, The Prom: recensione del nuovo film di Ryan Murphy. Nei film che abbiamo scelto, le protagoniste sono eroine sexy che agiscono per vendetta, guidate dalla follia o dall’istinto di sopravvivenza. Viene allora consigliato alla madre di ricorrere ad un esorcismo, e viene chiamato padre Karras.. Il film horror indipendente diretto da Tobe Hooper ha avuto una grandissima risonanza, tale da produrre vari sequel, prequel e remake, per una saga che ancora oggi attira il pubblico. Un uomo deformato appare nei sogni di una ragazza, Tina, tentando di ucciderla con un guanto con delle lame affilate. Appartenente al filone del thriller psicologico, è proprio la sua natura a renderlo classificabile come film d’orrore. Grande appassionato di cinema e serie tv, con un debole per i personaggi solitari, carismatici e fuori dal comune; perché si sa…..”tutti i migliori sono matti”. Mi riferisco a film con vampiri "veri", non i manichini trendy, sbriluccicosi e romantici di Twilight e compagnia bella. Bad City è la fittizia ambientazione della storia, buia e quasi sempre deserta. Tutti questi elementi lo rendono uno dei film horror consigliati da noi. Il film è ispirato ai romanzi di Howard Phillips Lovecraft. I migliori film intrippanti da vedere per ingannare e confondere la vostra mente! Uno dei migliori film horror da vedere, sicuramente tra i migliori di produzione orientale. Dracula e Frankenstein avevano portato fortuna nell’arte e si decise di puntare sulla leggenda della maledizione di Tutankhamon. Il detective si mette alla ricerca ma con il sospetto che sia tutto un espediente pubblicitario per la promozione di un libro in uscita. Film da vedere su Netflix, ecco quali vedere! Ambientato nel folle mondo della moda, indaga dietro il macabro percorso che porta bellissime adolescenti alla ribalta. Noi di Film Post abbiamo stilato questa top di 50 film horror belli, che tutti gli appassionati, e non, del genere dovrebbero aver visto almeno una volta dai più spaventosi a quelli che vi faranno uscire fuori di testa. Del film ne fu tratto molti anni dopo un remake che fece conoscere al pubblico contemporaneo la macabra storia di Carrie. Sei anni dopo la morte del marito, una donna è ancora profondamente segnata e cerca di dare una corretta educazione al figlio ribelle, che quasi lei stessa non riesce a sopportare. I migliori film drammatici da vedere assolutamente! Film d’amore: 50 film romantici da vedere assolutamente! Il Golem, in questo film, è una creatura d’argilla a cui viene infusa la vita dal rabbino Jehuda Löw per proteggere la comunità ebraica di Praga dalle sommosse popolari antisemite. Un celebre film che non poteva essere escluso dalla lista, avendo segnato un’epoca cinematografica e le vite di ogni amante del cinema, non solo dell’orrore. L’iconico film del 1956, diretto da Don Siegel, è ancora oggi celebrato come uno dei migliori prodotti del cinema fantascientifico. Freddy Krueger, uno dei più paurosi serial killer della storia del cinema non poteva mancare, e quindi era impossibile non inserire questo film tra i 50 film horror da vedere. I migliori film della Blumhouse, il Re Mida dell’horror contemporaneo. Dunque, appurato l’orripilanza di una creatura è bene porre dei limiti, una super classifica Top 10 dei mostri dei film Horror più paurosi è la strada giusta. Lo stesso Max si troverà in una spirale di follia in cui sarà quasi impossibile comprendere la realtà concreta. Ma quando si innamorerà di una ragazza tutto potrebbe sfociare nel peggio dato che i lupi mannari sono capaci di compiere vere e proprie stragi. Curiosi gli effetti speciali del 1933 per riprendere le azioni del protagonista invisibile. Il problema è che ogni volta che prova a liberarsi di quello strano libro, esso ritorna come prima. Quando Chris si trova davanti alla proposta di conoscere i genitori della ragazza, ha un po’ di timore per via del colore della sua pelle, pensando possa essere un problema per una famiglia “bianca”. Chris e Rose sono una splendida e affiatata coppia, lui afroamericano e lei caucasica. Quali sono i film horror da vedere ad ogni costo? Inseriamo tra i film horror da vedere anche un prodotto strettamente connesso con il genere fantascientifico, diretto da Ridley Scott. Scritto e diretto da Neil Marshall è divenuto in poco tempo un punto di riferimento per il cinema horror dei primi anni del nuovo millennio, essendo estremamente crudo. L’equipaggio scoprirà che la colonia presente su quel pianeta è stata sterminata da una razza aliena, gli xenomorfi, macabri e intelligentissimi predatori che si riproducono annidandosi nei corpi di altri esseri viventi, provocando la morte del soggetto violato. Nel motel non ci sono altri clienti quella sera. Probabilmente il titolo più astratto e ambiguo di Alfred Hitchcock. Molti di loro lo fanno per un preciso scopo, altri solo perché sono macchine distruttive portate “naturalmente” a disintegrare tutto ciò che incontrano; ciò che è certo, è che sono spietati e inarrestabili oltre ogni limite. Il film ha generato spin-off, sequel e persino un remake shot-for-shot, diretto da Gus Van Sant. Ha avuto vari sequel e un remake, anche per questo per noi è un film horror consigliato! Mostri, demoni, alieni o angeli. Scopriamo i film horror più spaventosi: da L'esorcista a Suspiria ecco 25 horror che fanno davvero paura secondo noi e che ogni appassionato deve guardare. Il sangue caduto a terra fa si che suo fratello, amante della moglie di Larry, torni in vita. Il film, tratto da un omonimo romanzo, è diventato celebre anche ai meno cinefili per la leggendaria scena della doccia con Janet Leigh. Ci sono cose che si possono vedere solo ed esclusivamente al cinema, grazie alla sua natura illusoria: in fondo potreste anche andare a teatro e sorbirvi una storia d'amore drammatica o una commedia alla Woody Allen, ma potreste mai vedere un mostro gigantesco, come succede nei film, distruggere una città mentre calca le assi di un palcoscenico? Riservata e schiva, da sempre ha difficoltà nel farsi accettare dai gruppi. Le ragazze, quando tornano a casa, trovano ad attenderle il padre con una nuova compagna. Fu prodotto un sequel, 28 settimane dopo, nel 2007. Quando il disco verrà mandato in onda durante il programma radio di Heidi, la musica diffusa farà lo stesso effetto a molte altre donne della città. I suoi amici cercano di capire cosa ha portato a tale gesto estremo e tutto sembra portare ad uno strano floppy trovato nel suo pc, contenente un virus pericolosissimo per chi lo utilizza. Successivamente, ad una festa, Regan comincia a dare segni di squilibrio, che portano la madre a sottoporla a delle visite mediche, ma la ragazzina continua a peggiorare e una serie di avvenimenti, tra cui un omicidio, portano i sospetti verso la bambina. Nulla come i film horror va a ondate. Girato con un budget bassissimo ed in bianco e nero ha avuto tre remake, il più recente nel 2007. Questo film è il capostipite di una lunga serie di sequel fortunatissimi (anche due prequel, meno fortunati) e viene considerato uno dei capolavori del regista e dei film di fantascienza, collocandosi però perfettamente nella categoria trattata, l’horror.

Concorso Custode Predaia, Davide Astori Morte Causa, Borghese Achille Lauro, Classifiche Campionati Europei 2019, 14 Marzo 2014, Maglia Palermo 2020/2021,